Ecco i comandamenti della sfida minimalista 2021.

10 cose a settimana
Vietate le scorciatoie
1 cosa importante ogni settimana
Buttare, vendere, regalare
1 cosa entra, 1 cosa esce


10 cose a settimana

Ogni settimana scelgo 10 oggetti di cui liberarmi. Alla fine dell’anno mi troverò con più di 500 oggetti in meno. Vedremo quanto ci metterò a finire le cose facili e quando mi troverò a trovarmi davanti scelte difficili.

Scorciatoie vietate

Non vale buttare via cose deperibili o consumabili come cibo, cose che scadono, oggetti per la pulizia… Posso scegliere solo oggetti che potrei tenere anni e utilizzare in qualche modo.

1 oggetto “importante” ogni settimana

Non basta buttare via le piccole cose inutili. Ogni settimana devo buttare anche un oggetto che ha una certa importanza, o che potrei davvero utilizzare “in futuro”. E’ anche un percorso spirituale e filosofico, non solo una scusa per svuotare scatole e armadi.

Buttare / vendere / regalare

Cosa posso fare con i 10 oggetti scelti?
Liberarmi degli oggetti non vuol dire buttare o sprecare. Se decido di rinunciare a qualcosa, questo potrebbe essere utile ad altri. Posso provare a venderli e guadagnare qualcosa, o regalare a qualcun altro che potrebbe farne buon uso. Se proprio non trovo un altro utilizzo verranno buttate via.

1 cosa entra, 1 cosa esce

LA regola più difficile! Non basta buttare via le cose vecchie, devo anche evitare di prenderne di nuove. Altrimenti a fine anno non avrò 500 cose in meno, ma potrei trovarmi con tanti oggetti quanti ne avevo alla partenza.
Se compro qualcosa di nuovo (che non sia cibo o altre cose deperibili) poi devo liberarmi di cose in più oltre alle 10 in preventivo.